top of page

Your Natural Beauty

Peeling o scrub? Impariamo a scegliere!

È meglio lo scrub o il peeling? Possono irritare la mia pelle? Come scegliere il prodotto migliore?

Peeling e scrub sono alleati fondamentali per la nostra routine perché permettono alla nostra pelle di rinnovarsi e di rimanere luminosa e levigata. Di loro ne abbiamo già parlato ma la confusione in merito rimane, ed è, quindi, arrivato il momento di approfondire il tema.


Innanzitutto, c’è da chiarire i fondamentali di questa partita a due: lo scrub ha un’azione meccanica, mentre il peeling ha un’azione chimica. Questa differenza porta a risultati leggermente differenti a seconda, anche, delle esigenze della pelle.

L’azione meccanica dello scrub permette di eliminare gli strati più superficiali dell’epidermide, esfoliando la zona interessata. Questa tecnica di esfoliazione (ottenuta dallo sfregamento dei microgranuli presenti nella formulazione) è un importante alleato della pelle perché permette di rimuovere efficacemente grosse quantità di cellule morte ed è un ideale primo step della nostra routine settimanale, usato prima della nostra maschera preferita, poiché la sua efficacia è immediata e restituisce una pelle più morbida, luminosa e compatta.


Tuttavia, lo scrub potrebbe non portare ai risultati sperati nel caso in cui andassimo a trattare pelli sensibili, che possono arrossarsi e irritarsi. In questi casi, lo scrub potrebbe attivare un meccanismo di risposta nel nostro organo epidermico che, sentendosi minacciato, potrebbe iniziare un processo di recupero portando a cicatrici, macchie, rossori e pori infiammati. Per questi motivi, lo scrub è sconsigliatissimo alle pelli a tendenza acneica: i microgranuli responsabili dell’esfoliazione possono creare microlesioni che andrebbero ad aumentare l’infiammo e il pus all’interno dei brufoli potrebbe essere diffuso su tutta la superficie, permettendo la formazione di ulteriori brufoli.


Il peeling, invece, ha un’azione chimica: ma questo, cosa vuol dire? Semplicemente il peeling è una formulazione a base di acidi per cui ha bisogno del suo tempo per agire. Si tratta, infatti, di formulazioni che vanno distribuite sulla zona interessata e lasciate a riposo per funzionare correttamente. I prodotti per il peeling penetrano l’epidermide eliminando il primo strato di cellule morte e la loro efficacia aumenta ad ogni applicazione, garantendo risultati più duraturi nel tempo.


Che sia pelle sensibile o meno, il peeling può essere usato da tutti, ma è importante scegliere la formulazione giusta! Formulazioni a base di acidi AHA sono più indicate per pelli più secche o danneggiate dal sole, a base BHA per pelli impure e acneiche e a base

PHA per pelli molto sensibili e soggette ad arrossarsi.


Ma come scegliere?

Ora che abbiamo chiarito la differenza tra i due, è bene riuscire ad orientarci nella scelta del prodotto migliore.

Per le pelli miste, senza particolari esigenze, potremmo tranquillamente optare per uno scrub meccanico come la nostra Crema Esfoliante Viso di Antos, dai profumi irresistibili di camomilla e calendula, calmante e rigenerante, oppure per il Gel Detergente Scrub Viso di BeOnMe, a base di aloe che porta via le impurità, lo sporco -sì, anche il make-up- e la pelle morta in un solo colpo.






Se la pelle è a tendenza seborroica, con imperfezioni oppure soffri di acne, il peeling potrebbe diventare il suo migliore amico. Il BHA Blackhead Power Liquid di COSRX risulta particolarmente indicato, poiché elimina i punti neri e le cellule morte penetrando negli strati della pelle e disostruendo i pori.





Per le pelli che tendono alle piccole imperfezioni -ma non sensibili!-, l’Apricot Blossom Peeling Gel di Beauty of Joseon garantisce un’ ottima esfoliazione combinando un’azione chimica tramite gli acidi AHA derivati dalla frutta ed una meccanica grazie alla cellulosa che forma dei granuli molto gommosi garantendo un effetto immediato.





Per le pelli più sensibili, invece, potremmo optare per il PHA Peeling Toner, perfetto per un’esfoliazione particolarmente delicata a base di acidi PHA.





Anche le pelli secche hanno bisogno di essere rinvigorite! Ecco allora che potremmo pensare ad un peeling super idratante come Hydrop Sweet Gel Mask di Purito, una maschera wash-off in grado di idratare la pelle grazie alla presenza di Glucosio.





Di prodotti ce n’è per tutti i gusti! L’importante è informarsi e non farsi scoraggiare, capire la nostra pelle è fondamentale per prendersene cura al meglio! Inoltre, consigliamo sempre di consultare un* espert* in caso di dubbi e per una corretta valutazione della propria pelle.

Se ti è rimasto qualche dubbio non dimenticarti di seguirci su Instagram per ogni novità e di provare la nostra #yonabexperience per trovare i prodotti più adatti a te sulla base delle tue personali esigenze!


A Presto!


Yonabe



28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Opmerkingen


spedizione gratuita da €49,90

x
bottom of page